attoresettimana

Attore della Settimana – Leonardo Di Caprio

Il nuovo appuntamento con l’Attore della Settimana si apre con una novità entusiasmante: per la prima volta a scegliere siete stati voi lettori della nostra pagina Facebook. L’attore più scelto da voi è uno dei più apprezzati in assoluto sia dal pubblico maschile che femminile: Leonardo Di Caprio.

Grazie alle sue iconiche interpretazioni in pellicole che sono diventate ben presto dei cult molto importanti per la storia del cinema, il nostro Leo si è fatto apprezzare non solo per la sua bellezza in giovane età, ma soprattutto negli ultimi anni per la bravura e la dedizione che mette nei suoi ruoli, che lo hanno portato a vincere nel 2016 il tanto agognato Premio Oscar dopo ben 6 candidature e a lavorare con i più apprezzati registi del panorama mondiale.

Basti pensare che nella sua carriera, l’attore americano ha collaborato con registri del calibroLeonardo-DiCaprio-e-Martin-Scorsese di Woody Allen, Quentin Tarantino, Ridley Scott e Clint Eastwood (per non citare Baz Luhrmann e James Cameron), ma è con Martin Scorsese che sembra aver instaurato un legame professionale che lo ha portato alla realizzazione di ben 5 film in 10 anni.

Ripercorriamo quindi la carriera strabiliante del biondino tutto pepe nei film che più gli hanno donato fama e successo:

 

 

Titanic

E’ alquanto impossibile non partire dal blockbuster del 1997 di James Cameron quando si parla della carriera di Leo. Nonostante le grandi interpretazioni che già avevano fatto parlare di lui (a seguito della prima nomination agli Oscar per ‘Buon Compleanno Mr Grape’ a fianco di Johnny Depp, titanice la sua partecipazione in film di registi molto affermati come Sam Raimi e Baz Luhrmann), Titanic è quella che porta la fama a Di Caprio.

Il suo ruolo nella parte di Jack a fianco della bellissima Kate Winslet, ha fatto innamorare molte ragazze di questo giovane biondo che non ha paura di nulla e porta il film a diventare il primo film a superare il miliardo di dollari di incassi in tutto il mondo e restando in cima alla classifica dei film di maggiore incasso per molti altri ancora.

 

 

The Departed

Nel 2002 per Di Caprio nasce una collaborazione duratura con il regista Martin Scorsese, che nel giro di 6 anni porterà alla partecipazione nei film ‘Gangs of New York’, ‘The Aviator’ prima, e culminata con ‘The Departed’ poi, che porteranno a Leo una nomination agli Oscar, ai Bafta e ai Sag Awards per The Aviator, con cui vincerà invece il Golden Globe, e la nomination a Golden Globe, Sag e Bafta per The Departed.the_departed

La vittoria dell’Oscar come Miglior Film di quest’ultimo, fa sì che Leonardo acquisisca ancora più notorietà mondiale, sebbene ancora non sia arrivata al suo culmine.

E non solo, perché all’interno del film è presente costantemente la contrapposizione del suo personaggio con quello di Matt Demon, quasi a rappresentare due poli opposti come il bene e il male, la luce e le tenebre, ecc.

 

 

 

Inception

Dopo aver partecipato a film come ‘Blood Diamond’ e ‘Nessuna Verità’ di Ridley Scott, Leo entra a far parte del cast di Inception, film del 2010 diretto da Christopher Nolan e divenuto uno dei film più amati di sempre da pubblico e critica.Inception

La performance offerta ancora una volta da Di Caprio è di quelle magistrali, che rendono la sua presenza decisiva anche nelle sorti del film stesso, ampiamente su standard eccellenti sotto tutti i punti di vista.

Nonostante la nomination agli Oscar ottenuta per Blood Diamond nel 2007, per Di Caprio sembra cominciare la sua maledizione con i premi dell’Academy, che spesso lo ignora o premia altri attori (a volte anche meno meritevoli), e viene relegato dalla critica al ruolo di “attore da blockbuster”, utile solo a far guadagnare milioni con la sua sola presenza.

E infatti i suoi film successivi ne confermano l’andamento: sebbene ‘Django Unchained‘ di Quentin Tarantino e ‘Il Grande Gatsby’ di Baz Luhrmann siano dei grandi film in termini di incassi e Di Caprio sfoderi delle grandi performance, l’Academy lo ignora ancora di più e sembra non vederlo affatto.

 

 

The Wolf of Wall Street

Prima di Inception, Di Caprio aveva partecipato, dopo alcuni anni di pausa dalla collaborazione con il suo “mentore” Martin Scorsese, alla realizzazione del film Shutter Island, dove fornisce una criptica ma sempre grandissima interpretazione del personaggio principale del thriller psicologico. Purtroppo però non gli viene ancora riconosciuta alcuna nomination, che arriva al successivo film diretto da Scorsese.the-wolf-of-wall-street-official-extended-trailer-0

Proprio nel 2014 quindi Di Caprio torna ad essere uno dei papabili vincitori dell’ambita statuetta, dato favorito da tutti, per il film in cui meno lo meritava (almeno secondo me), e infatti è sconfitto dalla magnifica interpretazione di Matthew McConaughey in ‘Dallas Buyers Club’, mentre vince per la sua seconda volta il Golden Globe.

Quell’edizione degli Oscar però significa per Di Caprio anche la prima nomination come produttore, premio che però gli sfugge ancora di mano data la vittoria di ’12 Anni Schiavo’.

Comunque la sua rivalsa nei confronti dell’Academy è solo questione di tempo..

 

Revenant

Nel 2016 infatti, grazie ad un’interpretazione a dir poco magistrale, costretto a filmare in condizioni proibitive, Leonardo Di Caprio vince finalmente la sua ambita statuetta dorata, che corona una carriera costellata di successi incredibili, a fianco anche di Golden Globe, SAG Award, Satellite e Bafta, che dimostrano ancora una volta l’importanza della sua interpretazione.The-Revenant-Leo

All’interno del film di Inarritu, Leonardo interpreta il personaggio principale, che è costretto a vagare nel Nord America per trovare vendetta per l’omicidio del figlio.

Dopo la vittoria dell’Oscar, Di Caprio si è preso qualche anno di pausa dagli schermi cinematografici, ma sappiamo per certo che tornerà per stupirci ancora una volta con una delle sue incredibili performance.

Autore dell'articolo: Antonio Fiasconaro

1 thought on “Attore della Settimana – Leonardo Di Caprio

    Gabriele Dell'Aria

    (12 ottobre 2017 - 14:50)

    Leo Di Caprio colpisce per la sua estrema naturalezza e la sua grandissima capacità di incantare con la sua sagacia.

Rispondi a Gabriele Dell'Aria Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *